menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Pensionata derubata in strada: una donna la avvicina e il prezioso orologio sparisce

Una quarantenne di origine straniera è stata denunciata al termine di una lunga indagine nata dalla querela della vittima. L'anziana è stata scippata a fine ottobre a Vigonza

Una tecnica semplice ma collaudata: puntare la potenziale vittima, avvicinarla con una scusa e sfilarle di dosso i gioielli. É successo a una 76enne, derubata di un orologio del valore di 4.500 euro. La presunta responsabile ha ora un nome e un volto.

Il furto

É la mattina del 21 ottobre quando vittima e scippatrice si incontrano per caso a Vigonza. La pensionata sta camminando da sola lungo la strada quando viene avvicinata dalla donna più giovane, di origine romena. Quest'ultima le chiede delle confuse indicazioni stradali, distrae l'anziana e, in pochi attimi, le sfila dal polso l'orologio e si allontana di corsa. Un colpo da maestro, di cui la vittima si rende conto pienamente solo quando ormai la ladra è lontana.

Le indagini

La 76enne che vive a Pianiga (Venezia) si precipita dai carabinieri di Pionca, racconta tutto e sporge querela. Partono le indagini, a rivelarsi fondamentale è la descrizione fisica della responsabile. Grazie a un lungo lavoro dopo tre mesi gli inquirenti, nonostante i pochi indizi a loro disposizione, identificano la presunta responsabile. É la 40enne romena M.A., pluripregiudicata e nota alle forze dell'ordine che vive in Italia senza fissa dimora. Mercoledì è stata rintracciata e si è vista notificare una denuncia per furto, mentre dell'orologio Omega del valore di 4.500 euro non sono state trovate tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento