Si "intasca" oltre 2.500 euro rubandoli da un conto corrente online: 45enne nei guai

L'uomo, residente a Caserta, era riuscito grazie all'app dello smartphone a sottrarre i soldi dal conto di un 40enne di Grantorto

Aveva sfruttato le sue conoscenze tecnologiche. Ma è stato scoperto: i carabinieri di Carmignano di Brenta hanno denunciato C.S.C., 45enne residente a Caserta e pregiudicato.

I fatti

Tutto ha inizio nel dicembre 2019, quando un 40enne di Grantorto si accorge che dal suo conto corrente postale sono letteralmente spariti 2.600 euro. Denuncia il tutto ai carabinieri di Carmignano di Brenta, i quali dopo una lunga e accurata indagine risalgono al 45enne campano, che era riuscito utilizzando un'app a prelevare la somma, usata poi per ricaricare la propria carta PostePay.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Cadavere di una donna scoperto vicino alla ferrovia: giallo sul decesso

  • Coronavirus, Zaia: «L'ordinanza che scadrà domenica verrà reiterata, con degli aggiustamenti»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento