Cronaca Piove di Sacco / Corte

Ruba il tablet aziendale dal furgone in sosta: individuata una cinquantenne

La donna, residente nel Piovese e di origine nomade, è stata denunciata per il furto che le viene attribuito e che è stato commesso la mattina di giovedì 7 maggio nella frazione Corte

Aveva approfittato della momentanea disattenzione del dipendente di una nota azienda per derubarlo del tablet usato per lavoro, per poi sparire con il bottino. Inizialmente era riuscita nel suo intento, ma una rapida indagine ha permesso di rintracciarla.

Il furto

Sono da poco passate le 8 di giovedì 7 maggio quando un dipendente della società Lattebusche raggiunge Corte, piccola frazione di Piove di Sacco. É a bordo del furgone aziendale e all'interno c'è il tablet che utilizza per svolgere alcune mansioni e ordini, del valore di circa 300 euro. Accosta il veicolo e scende per pochi secondi. Pochi ma sufficienti a H.A. per notare il device e mettere a segno un colpo fulmineo. La donna si intrufola nell'abitacolo, arraffa il tablet e sparisce lasciando al dipendente un'amarissima sorpresa.

Le indagini

L'uomo avverte immediatamente l'azienda e poi raggiunge la caserma per sporgere querela. Viene così avviata un'indagine che si concentra su chi fosse presente nei pressi del luogo in cui il furgone era parcheggiato al momento del furto. Viene individuata una sospettata che ha numerosi precedenti penali anche per reati analoghi. É la 55enne H.A., residente a Piove di Sacco e membro di una notissima famiglia di origine nomade. Le ulteriori prove raccolte puntano tutte su di lei, tanto che martedì mattina le è stata notificata una denuncia per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il tablet aziendale dal furgone in sosta: individuata una cinquantenne

PadovaOggi è in caricamento