Prelievi col bancomat della madre: le prove del furto nei selfie davanti alla banca

Un quarantenne è accusato di aver sottratto alla madre la carta di credito e di averle alleggerito il conto corrente. Lo incastrano le foto che si sarebbe scattato durante i prelievi

I carabinieri davanti alla filiale dove sarebbero stati effettuati i prelievi

Deve rispondere di furto e utilizzo in debito di carta di credito il 44enne di San Giorgio delle Pertiche raggiunto ieri da una doppia denuncia. Reati che avrebbe commesso nei confronti della madre, che vedendo sparire i soldi ha chiesto aiuto ai carabinieri.

I primi dubbi

É metà aprile quando la donna, vedova, si accorge di alcuni strani ammanchi sul suo conto in banca. Mancano 1.350 euro, che lei è certa di non aver mai ritirato. Eppure i primi riscontri mostrano dei regolari prelievi, effettuati fra il 7 e il 12 aprile allo sportello bancomat di una filiale della zona. La donna pensa a un errore e per venirne a capo si rivolge ai carabinieri.

Le prove nel telefonino

Ben presto le indagini si orientano sul figlio di 44 anni: le telecamere della banca dove sono stati prelevati i contanti lo riprendono in più occasioni. Eppure non si capisce come possa aver completato le operazioni, lui che poteva avere la tessera ma non il codice pin. Un controllo del suo cellulare fuga ogni dubbio: tra le fotografie ce ne sarebbero un paio che riprendono il foglietto su cui la madre aveva scritto il codice, ma a incastrarlo sarebbero soprattutto alcuni selfie scattati durante i prelievi, davanti allo sportello con in mano il bottino. Inevitabile a quel punto la denuncia.

Il precedente

Un caso simile risale a pochi giorni fa, quando i carabinieri hanno denunciato per utilizzo indebito di carte di pagamento e ricettazione il 20enne M.J., pregiudicato di Legnaro. Le indagini hanno domostrato che il ragazzo è l'autore di un prelievo da 500 euro, effettuato il 6 marzo in una banca di Saonara con il bancomat di una 65enne padovana a cui era stato rubato poco prima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento