Dal furto della Vespa alle offese ai carabinieri: nei guai i due responsabili, incastrati da un testimone

La denuncia è stata formalizzata nella mattinata di sabato 14 novembre, ma tutto ha avuto inizio nel pomeriggio di venerdì 13 in via Verdi a Monselice

Poker di reati: i carabinieri di Monselice hanno denunciato M.D., 34enne del posto, e G.M., 47enne di Pernumia (entrambi pregiudicati) per furto, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e favoreggiamento personale

I fatti

La denuncia è stata formalizzata nella mattinata di sabato 14 novembre, ma tutto ha avuto inizio nel pomeriggio di venerdì 13 in via Verdi a Monselice, dove il 47enne avrebbe rubato una Vespa Gts 300 a un 39enne del posto. Nel corso dell'identificazione da parte dei militari dell'Arma il 47enne non solo ha minacciato il testimone ma - oltre a non fornire le proprie generalità - insieme al complice ha minacciato i carabinieri stessi, rivolgendo anche offese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento