menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Irregolari e droga nascosta, domenica di controlli nelle zone a rischio degrado

La polizia è stata impegnata in una serie di controlli tra Arcella, Stanga e Stazione

É di due persone denunciate e sette grammi di marijuana sequestrati il bilancio delle verifiche messe in campo dalla Squadra volante della questura tra le 14 e le 17 di domenica in diverse aree del capoluogo.

La piazzetta della droga nascosta

Il primo intervento ha visto tornare i poliziotti in piazzetta Gasparotto, tra corso del Popolo e via Valeri, già meta nelle ultime settimane di numerosi controlli per contrastare lo spaccio di droga. Anche stavolta, alle 14, sono state setacciate aiuole, anfratti e serrande dove i pusher sono soliti abbandonare e nascondere modiche quantità di stupefacente per non farsele trovare addosso in caso di perquisizione. Poco meno di sette i grammi di marijuana recuperati e sequestrati in un involucro.

Clandestini e irregolari

Mezz'ora dopo la pattuglia si è spostata in via Longhin alla Stanga, dove è stato intercettato e identificato un 28enne moldavo che vive a Montegrotto Terme. Il giovane M.I. era senza documenti perché irregolare in Italia, pertanto è stato trasferito in questura e denunciato. Stessa sorte per Z.L., 18enne tunisino controllato nel rione San Carlo all'Arcella alle 16.40. Il ragazzo, che vive senza una dimora fissa, avrebbe dovuto lasciare il Paese entro il 22 maggio su disposizione del questore. Avendo ignorato il provvedimento è stato denunciato e messo a disposizione dell'Ufficio immigrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento