La mail è una trappola: ruba le credenziali del conto a una donna per lo shopping online

Un padovano è stato denunciato perché, elaborando un sistema di false e-mail, è riuscito a carpire i dati della carta di credito di una lombarda. Online ha acquistato delle costose scarpe

(foto: archivio)

Centinaia di euro volatilizzate per acquistare un elegante paio di scarpe da donna. Non per sé stessa però. É l'amara sorpresa fatta da una donna di Lecco, vittima di un truffatore padovano.

L'imbroglio

A dare il via alle indagini che hanno portato alla denuncia del 42enne G.D. è stata la querela sporta dalla vittima. La donna, una 33enne di Missaglia, nelle scorse settimane ha notato sul suo conto corrente una serie di ammanchi. Un totale di 450 euro per movimenti che lei non aveva mai autorizzato e che l'hanno spinta a chiedere aiuto ai carabinieri di Casatenovo. Grazie a una serie di accertamenti si è scoperto che la lombarda era caduta in un "phishing", una truffa online commessa attraverso delle e-mail che convincono il malcapitato di turno a fornire i dati sensibili del proprio conto corrente, spesso mascherate sotto forma di avvisi importanti.

Le indagini

La 33enne ci è cascata, fornendo al truffatore tutti gli elementi per farlo letteralmente impossessare dei suoi soldi. Dall'altro lato dello schermo c'era il 42enne di Conselve, identificato e raggiunto grazie alla collaborazione con l'Arma di Tribano. Grazie a un'accurata serie di indagini gli inquirenti hanno ricostruito i movimenti fraudolenti riconducendoli al padovano, ora denunciato per indebito utilizzo e falsificazione di carta di credito. Gli accertamenti hanno dimostrato che l'uomo ha prelevato un totale di 450 euro, usandoli per acquistare un lussuoso paio di scarpe da donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento