All'aperto, in coppia e con una tronchese nascosta: scattano le denunce

Due uomini stranieri sono incappati giovedì in una controllo della polizia. Entrambi devono rispondere dell'inottemperanza alle norme ministeriali e uno anche di possesso ingiustificato

I controlli della polizia in centro storico a Padova (foto: archivio)

Si trovavano in una delle vie del centro città, incuranti dell'obbligo di rimanere in casa salvo motivi d'urgenza per limitare il contagio da Coronavirus. Sono dunque stati denunciati, ma il ritrovamento di un arnese sospetto è costato una doppia accusa a uno di loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il controllo

A finire nei guai giovedì pomeriggio sono stati due uomini di nazionalità marocchina. Alle 16 una pattuglia della Squadra volante della questura li ha intercettati lungo riviera Ponti Romani. I due, un 37enne senza fissa dimora e un 32enne residente ad Abano Terme, erano insieme in strada e all'atto del controllo non hanno saputo fornire nessun valido motivo che ne giustificasse la presenza all'aperto e insieme. Immediata dunque la denuncia per non aver rispettato i provvedimenti anti contagio, ma per il 37enne è scattata anche quella di possesso ingiustificato. L'uomo infatti aveva con sé uno zaino in cui è stata recuperata una tronchese lunga 45 centimetri. Anche per l'oggetto sospetto il nordafricano non ha potuto dare una giustificazione plausibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

  • Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento