Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Piazze / Riviera dei Ponti Romani

All'aperto, in coppia e con una tronchese nascosta: scattano le denunce

Due uomini stranieri sono incappati giovedì in una controllo della polizia. Entrambi devono rispondere dell'inottemperanza alle norme ministeriali e uno anche di possesso ingiustificato

Si trovavano in una delle vie del centro città, incuranti dell'obbligo di rimanere in casa salvo motivi d'urgenza per limitare il contagio da Coronavirus. Sono dunque stati denunciati, ma il ritrovamento di un arnese sospetto è costato una doppia accusa a uno di loro.

Il controllo

A finire nei guai giovedì pomeriggio sono stati due uomini di nazionalità marocchina. Alle 16 una pattuglia della Squadra volante della questura li ha intercettati lungo riviera Ponti Romani. I due, un 37enne senza fissa dimora e un 32enne residente ad Abano Terme, erano insieme in strada e all'atto del controllo non hanno saputo fornire nessun valido motivo che ne giustificasse la presenza all'aperto e insieme. Immediata dunque la denuncia per non aver rispettato i provvedimenti anti contagio, ma per il 37enne è scattata anche quella di possesso ingiustificato. L'uomo infatti aveva con sé uno zaino in cui è stata recuperata una tronchese lunga 45 centimetri. Anche per l'oggetto sospetto il nordafricano non ha potuto dare una giustificazione plausibile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'aperto, in coppia e con una tronchese nascosta: scattano le denunce

PadovaOggi è in caricamento