Cronaca Stazione / Piazzale della Stazione

In stazione con la droga nonostante i divieti: lo stupefacente è nascosto nelle scarpe

Due giovani, uno straniero e un italiano, sono stati denunciati per inottemperanza al decreto anti Coronavirus ma devono rispondere anche del possesso di marijuana ed eroina

(foto: archivio)

Anche nei pressi dello scalo ferroviario del capoluogo proseguono senza sosta le verifiche per sanzionare chi esca di casa senza motivi di necessità. É all'interno della stazione che mercoledì la polizia ferroviaria ha denunciato due persone che addosso avevano anche dello stupefacente.

Marijuana nelle scarpe

Si tratta di un 25enne nigeriano residente a Vicenza e di un 19enne italiano di Cadoneghe. In momenti diversi nel pomeriggio di mercoledì i due sono incappati negli agenti della Polfer. Il primo ad attirarne l'attenzione è stato lo straniero che alla vista delle divise ha frettolosamente estratto da una scarpa un involucro di cellophane lanciandolo a terra e cercando di allontanarsi. Una mossa inutile perché poco dopo è stato bloccato e l'involto è stato recuperato. All'interno vi erano diversi grammi di marijuana che gli sono valsi una denuncia per detenzione a fini di spaccio che si somma a quella per non aver rispettato l'obbligo di limitare le uscite non necessarie.

Eroina nello zaino

Se l'è invece cavata con una segnalazione alla prefettura come consumatore di stupefacente il 19enne padovano, che al momento del controllo ha dovuto consegnare ai poliziotti 2 grammi di eroina che trasportava nello zaino. La modica quantità riconducibile all'uso personale gli ha evitato la denuncia per spaccio, ma il fatto di trovarsi in un luogo pubblico senza valido motivo non lo ha sottratto a quella per il mancato rispetto delle norme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stazione con la droga nonostante i divieti: lo stupefacente è nascosto nelle scarpe

PadovaOggi è in caricamento