Da cascina ad alloggio abusivo, senzatetto occupa per mesi l'abitazione di un padovano

Una serie di verifiche mirate ha consentito ai carabinieri di denunciare il sessantenne senza fissa dimora che, da alcuni mesi, occupava abusivamente uno stabile privato

Il rustico sgomberato dai carabinieri

A far scattare le indagini sono state diverse segnalazioni giunte ai militari di Carmignano di Brenta, che nelle scorse settimane hanno avviato le indagini.

L'occupazione

Un lavoro che ha richiesto del tempo, perché il 60enne G.N. ha adottato tutte le precauzioni per rendersi pressoché invisibile. A inizio gennaio l'uomo ha adocchiato un vecchio rustico, chiuso da tempo, nelle campagne di San Pietro in Gu. Appurato lo stato di semi abbandono, si è introdotto all'interno rendendolo di fatto la propria casa. Lui, origini romene ma da tempo in Italia, non ha una dimora fissa e si è insediato senza alcuna autorizzazione nello stabile che appartiene a un 59enne padovano. É stato particolarmente attento a non dare nell'occhio, ma non è bastato. Dopo alcune soffiate che segnalavano movimenti sospetti nella cascina, i carabinieri lo hanno individuato e denunciato per invasione di edificio, sgomberando l'abitazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento