rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Arcella / Via Tiziano Vecellio

Scopre il rivale in un bar: «Ridammi i miei soldi», e lo prende a bastonate

Un uomo padovano è accusato di lesioni dopo aver colpito con una verga un coetaneo. All'origine dell'aggressione ci sarebbe una serie di dissidi per motivi economici

Un prestito che non solo ha rovinato un'amicizia, ma ha portato alla violenza fisica. Ci sarebbero i soldi alla base della sfuriata che lunedì pomeriggio all'Arcella è culminata con un 67enne denunciato e un coetaneo al pronto soccorso.

Incontro ad alta tensione

A raccontare le due versioni della faccenda ai carabinieri sono stati i due contendenti, entrambi padovani. Quel che è certo è che lunedì pomeriggio C.T. passando davanti al bar Jolly di via Vecellio ha notato il suo coetaneo ed ex amico. Settimane prima gli aveva prestato una somma di denaro, a suo dire mai restituita. In più occasioni avrebbe cercato di convincerlo a ripagarlo, ma l'altro si sarebbe sempre rifiutato. Lo stesso è successo lunedì, quando il 67enne ha avvicinato il coetaneo che per tutta risposta lo avrebbe deriso.

Il ferito

É nata una litigata, proseguita in strada a qualche metro dal locale. C.T. in preda all'ira ha afferrato un listello di legno e lo ha scagliato sulla testa dell'avversario ferendolo. La vittima ha chiamato i carabinieri e quando una pattuglia del Nucleo radiomobile è arrivata sul posto si è giustificato dicendo di aver già restituito i soldi. Caricato in ambulanza e trasferito al pronto soccorso, è stato poi dimesso con una prognosi di due settimane.

Le accuse

I carabinieri hanno prelevato l'aggressore, che ha una carriera criminale piuttosto rilevante. Ha ribadito di avanzare il denaro e di aver perso la pazienza perché l'altro, nonostante gli dicesse di essere sul lastrico, passava le sue giornate al bar. Ciò comunque non è bastato a evitargli l'ennesima denuncia con le accuse di lesioni ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza.

Unknown-19

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre il rivale in un bar: «Ridammi i miei soldi», e lo prende a bastonate

PadovaOggi è in caricamento