menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Anziana travolta, si aggrava dopo le dimissioni e per l'investitore scatta la denuncia

Un sessantenne della provincia deve rispondere di lesioni colpose per le ferite causate a una donna investita lo scorso dicembre a Montegrotto. Per la vittima la prognosi sale a 90 giorni

Aveva investito in automobile un'anziana causandole due fratture alle gambe. Le condizioni della donna sono poi peggiorate aumentando la durata della prognosi e facendo scattare la querela nei confronti del conducente.

L'incidente

Era il 20 dicembre scorso quando lungo via Roma a Montegrotto Terme una 73enne di Teolo veniva urtata da un veicolo e sbalzata a terra. Seppur immediatamente soccorsa, la donna aveva riportato una frattura al femore sinistro e una alla tibia destra. Presa in carico dall'ambulanza e trasferita all'ospedale aveva avuto una prognosi iniziale di 40 giorni. Nel corso dei mesi l'anziana ha però avuto bisogno di un ulteriore ricovero e di cure aggiuntive che hanno protratto il periodo necessario alla guarigione fino a 90 giorni.

La denuncia

Sul luogo dell'incidente erano intervenuti i carabinieri di Montegrotto, che avevano proceduto ai rilievi e all'identificazione dell'investitore, un 60enne di Maserà di Padova. L'uomo si era fermato a prestare soccorso ed era risultato negativo all'alcoltest. Il prolungamento della prognosi della vittima ha tuttavia portato alla denuncia del conducente poiché il superamento dei 40 giorni comporta la querela per lesioni colpose stradali gravi, notificata all'uomo martedì mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento