Ventenne accoltellato nella notte. Non si esclude il regolamento di conti tra spacciatori

La zona della stazione ferroviaria è tornata a essere teatro di un violento litigio tra giovani stranieri, il secondo in pochi giorni, che ha causato il ferimento di un ragazzo

I carabinieri del Norm fuori dallo scalo ferroviario. A poca distanza è avvenuta l'aggressione

Intervento dei carabinieri del Nucleo radiomobile nel cuore della notte.

Il ferito

Pochi minuti prima delle 3 di lunedì i militari arrivano nei pressi della stazione e trovano tra via Tommaseo e via Donghi i due protagonisti di una discussione degenerata. Sul posto c'è un 23enne nigeriano, colpito da una coltellata al braccio. Sanguina vistosamente e prima di essere trasferito al pronto soccorso racconta di essere stato aggredito da un connazionale.

Le indagini

Lo rintracciano poco lontano: dell'arma da taglio non c'è traccia ma il 22enne C.P. corrisponde alla descrizione fornita dalla vittima. Mentre il ferito viene medicato e dimesso con una prognosi di nove giorni, l'aggressore viene portato in caserma e denunciato per lesioni personali aggravate. Si scopre che il litigio è scoppiato per futili motivi, probabilmente legati a screzi interni al mondo dello spaccio di droga. A far propendere per questa ipotesi anche il fatto che il 23enne fosse già stato vittima di un'analogo regolamento di conti lo scorso luglio all'Arcella. Anche in quel caso era stato accoltellato a un braccio.

Il precedente

Giovedì pomeriggio un episodio simile ha coinvolto altri due ventenni nigeriani nel locale African Soul di via Eremitano, dove un 23enne ha rotto una bottiglia sulla testa di un 22enne ferendosi alla mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento