Aggredisce una dottoressa e colpisce a forbiciate una guardia: pretendeva i calmanti

Una quarantenne con problemi di tossicodipendenza è l'artefice dell'aggressione di mercoledì pomeriggio al SerD di Brusegana. Trasferita all'ospedale, è stata denunciata

La sede del SerD della Ulss 6 Euganea in via dei Colli

Era andata a ritirare alcuni medicinali per curare la sua tossicodipendenza, ma voleva averne molti più di quelli prestabiliti. Il diniego da parte di un medico ha innescato la reazione violenta, terminata con la denuncia.

L'aggressione

Protagonisti dell'episodio sono una 45enne seguita dal SerD, una dottoressa di 56 anni che lavora nella struttura e una guardia giurata. Il parapiglia è scoppiato attorno alle 16 di mercoledì, quando la paziente si è presentata nella sede del Servizio per le dipendenze dell'Ulss 6 in via dei Colli. Lì ha incontrato la dottoressa, che le ha consegnato le confezioni di alcuni calmanti previsti dalla terapia di recupero. La 45enne ha insistentemente chiesto di averne degli altri, ottenendo però un netto rifiuto. A quel punto, visibilmente alterata, ha aggredito il medico.

Bloccata e denunciata

In soccorso della 56enne è intervenuta una guardia giurata, colpita con una forbiciata dalla paziente senza riportare ferite gravi. I presenti hanno chiesto l'intervento della polizia intervenuta con una pattuglia della Squadra volante. Gli agenti sono riusciti a bloccare e disarmare l'assalitrice, poi trasferita al pronto soccorso a causa dello stato confusionale e di forte agitazione in cui si trovava. Mentre i medici eseguivano alcuni accertamenti sulla sua salute, la donna è stata identificata e denunciata con le accuse di lesioni personali, resistenza e possesso di strumenti atti a offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I precedenti

Negli ultimi due mesi è il terzo episodio violento a verificarsi nella sede del SerD. A settembre un noto spacciatore era finito in arresto dopo aver minacciato un medico, mentre a ottobre due pazienti si erano affrontati a bottigliate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento