menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacciata con il coltello dal compagno davanti alla figlia: è la ragazzina a dare l'allarme

Un uomo di origine straniera è stato denunciato domenica per maltrattamenti nei confronti della compagna. Da ubriaco l'ha minacciata mentre in casa era presente anche la figlia

Vedendo suo padre stravolto dall'alcol litigare con la madre, afferrare un coltello e minacciare la donna, nonostante i suoi 14 anni una ragazzina non ha esitato a chiamare la polizia.

L'allarme

L'episodio risale alla tarda mattinata di domenica quando, poco prima delle 11, alla centrale operativa della polizia è arrivata la chiamata di una giovane di 14 anni. L'adolescente ha spiegato che nella sua abitazione in zona Arcella era in corso un violento litigio fra i genitori. Il padre aveva esagerato con l'alcol e al culmine di un diverbio di coppia aveva impugnato un coltello puntandolo contro la compagna e minacciandola.

L'aggressione

Una pattuglia si è precipitata sul posto, trovano in casa i due adulti e la giovane figlia. Nessuno risultava ferito ma la versione della ragazzina è stata subito confermata dalla madre. La donna, cittadina romena 34enne, ha spiegato di essersi vista minacciare con l'arma bianca dal compagno, un connazionale di 42 anni che al momento del controllo si trovava ancora all'interno dell'appartamento e visibilmente ubriaco.

La denuncia

Accertata la buona salute di madre e figlia, gli agenti hanno prelevato l'uomo denunciandolo per maltrattamenti in famiglia. Il romeno è poi stato trasferito in casa di una sorella, anch'essa residente in città, che ha messo a disposizione la propria abitazione per fargli trascorrere la notte lontano dalle due vittime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento