Minacce di morte alla veterinaria davanti ai clienti: «Hai ammazzato il mio cane»

Sono le pesantissime parole rivolte a una professionista dal padre del proprietario di un bulldog morto domenica per una patologia incurabile. La scenata nello studio

Un bulldog francese, la stessa razza dell'animale di proprietà del giovane denunciato

La riteneva responsabile della morte dell'amato cane del figlio, tanto da arrivare a minacciarla di morte davanti ad altri clienti.

Lo sfogo

Attimi di tensione martedì pomeriggio all'interno dell'ambulatorio veterinario Bacchin in via Alessandro Guidi, zona Guizza. Attorno alle 17.30 la titolare 40enne era impegnata in una visita quando nella sala d'attesa, dove c'erano diversi clienti, è piombato un uomo romeno in forte stato di agitazione. Gridando ha insultato la donna, sfidandola a presentarsi in corridoio. Le persone in attesa hanno tentato invano di calmarlo invitandolo a uscire, ma lui non si è arreso finché la dottoressa lo ha affrontato.

La morte

Nel mezzo di una raffica di insulti, l'uomo l'ha più volte minacciata di morte, distintamente e in presenza di testimoni. Poi è scappato. Il motivo di tanta collera? La morte del bulldog francese di proprietà del figlio 29enne. La bestiola, di cinque anni e mezzo, soffriva di un disturbo congenito per il quale era stata visitata una prima volta dalla veterinaria lo scorso gennaio, accompagnata dalla moglie. Dimesso, il cane ha avuto una violenta crisi respiratoria sabato scorso, tanto che il proprietario lo ha fatto visitare anche a un altro specialista. Il responso però è stato lo stesso: un'anomalia incurabile che il giorno successivo lo ha portato alla morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Nonostante l'animale fosse affetto da una patologia congenita, il romeno era convinto che ad averne causato la scomparsa fosse una negligenza della dottoressa. Ieri il violento sfogo, in seguito al quale è stata chiamata la polizia. In breve, raccolte le testimonianze dei clienti e la descrizione della vittima, gli agenti hanno rintracciato lo straniero denunciandolo per minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

  • Coronavirus, positivo un 11enne che frequentava un centro estivo cittadino: tamponi a tappeto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento