Cronaca Guizza / Via Antonio Fogazzaro

Minaccia con la roncola i genitori della giovane fidanzata. Cercavano di riportarla a casa

Un uomo romeno è stato denunciato dopo aver minacciato la madre e il padre della giovane compagna, che avevano tentato di riprenderla con loro recandosi all'ex Amusement Park

L'interno dell'Amusement Park come appare oggi

Una scena horror in un luogo spettrale e fuori dal tempo. Risale al mezzogiorno di domenica l'episodio che ha terrorizzato una coppia padovana, minacciata a colpi di roncola per aver cercato di riportare a casa la figlia.

Area degradata

Teatro dell'aggressione è l'Amusement Park, storico parco divertimenti di via Fogazzaro al confine tra la Guizza e Albignasego. Un simbolo di svago per intere generazioni ma ormai chiuso da anni, in cui il tempo sembra essersi cristallizzato.Tra le piscine vuote e le attrazioni oggi regna l'abbandono e oltre ai vandali la zona fa da rifugio anche ad alcuni tossicodipendenti. Tra loro una giovane padovana che vi si era stabilita con il compagno romeno.

L'aggressione

Una sistemazione scoperta dai genitori di lei, che domenica hanno raggiunto l'ex luna park per cercare di riportarla a casa. Fra le due coppie è esploso un furioso litigio al culmine del quale lo straniero ha impugnato una roncola. Con l'arma alla mano aveva aggredito il padre della fidanzata, mettendolo in fuga insieme alla moglie. Il clamore ha richiamato l'attenzione di alcuni passanti che hanno chiesto l'intervento della polizia e gli agenti arrivati sul posto, grazie alle testimonianze delle vittime, hanno ben presto rintracciato il romeno. Trasferito in questura, è stato denunciato per manaccia aggravata e possesso di oggetti atti a offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia con la roncola i genitori della giovane fidanzata. Cercavano di riportarla a casa

PadovaOggi è in caricamento