Cronaca

Cala i pantaloni e si masturba in strada davanti a una donna. Rintracciato il maniaco

Deve fare i conti con una denuncia per atti osceni e una multa salatissima l'uomo che poche settimane fa è stato segnalato da una donna a cui aveva mostrato le parti intime in pubblico

I carabinieri nel luogo in cui è avvenuto l'incontro con la vittima

La querela sporta dalla vittima ha fatto scattare le indagini dei carabinieri che lo hanno identificato e rintracciato nell'Alta Padovana.

Siparietto sgradito

Il fatto risale allo scorso 28 febbraio. Quel giorno una trentacinquenne si trovava a passare per le strade di Trebaseleghe a bordo della sua automobile. Quando si è fermata in un parcheggio, mentre era ancora a bordo, è diventata bersaglio suo malgrado di uno sgradito e volgare siparietto. Davanti è lei si è presentato uno sconosciuto sulla quarantina. In strada, con il viso semi coperto da una sciarpa, senza alcun apparente motivo si è calato i pantaloni e certo di essere in bella vista per la sua preda si è masturbato in pubblico.

Le ricerche e la denuncia

Una scena durata pochi secondi, ma sufficiente a sconvolgere la donna che è corsa dai carabinieri a denunciare il fatto. A peggiorare la situazione, il maniaco si è esibito dove avrebbero potuto vederlo anche dei minorenni. Grazie alla descrizione data dalla vittima gli inquirenti hanno rintracciato il responsabile. C.V. quarantatreenne di origine romena che vive in zona è stato denunciato ieri per atti osceni in luogo pubblico. Il reato è depenalizzato, ma l'uomo dovrà far fronte a una pesante multa che potrebbe arrivare fino a 30mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cala i pantaloni e si masturba in strada davanti a una donna. Rintracciato il maniaco

PadovaOggi è in caricamento