Cronaca Via Orti

Vuole denunciare il danneggiamento dello scooter e copre di insulti i carabinieri

Un 40enne è stato denunciato per resistenza e oltraggio dopo aver aggredito i militari. Voleva sporgere querela per alcuni danni al motorino di un amico

É andato in caserma, dicendo di voler sporgere denuncia contro ignoti dopo aver trovato lo scooter che usa danneggiato. Quando i carabinieri hanno tentato di spiegargli che i danni, con tutta probabilità non erano stati causati da terze persone, è andato in escandescenda, aggredendoli.

La querela

La mattina di mercoledì R.S., pregiudicato 43enne di Monselice, si è presentato nella caserma del paese. Ai carabinieri ha detto di voler formalizzare una querela perché poco prima aveva trovato il motorino visibilmente rovinato. Visionato il mezzo e condotte le prime ricerche, i militari hanno spiegato all'uomo che non trattandosi di un atto vandalico di qualche sconosciuto, era inutile formalizzare la denuncia. Il mezzo infatti era probabilmente rimasto incidentato per un'altra ragione.

Insulti e minacce

É bastato fargli notare l'evidenza perché il quarantatreenne perdesse la calma, arrivando a insultare e minacciare ripetutamente ed esplicitamente i militari. La situazione è degenerata al punto che l'uomo è stato denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso ulteriori indagini per far luce sull'intera vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole denunciare il danneggiamento dello scooter e copre di insulti i carabinieri

PadovaOggi è in caricamento