Ubriaca al bar, minaccia la titolare con una pistola finta. In tasca però ha anche un coltello

Una quarantenne italiana è stata denunciata per aver infastidito e minacciato la titolare di un locale dell'hinterland padovano. Aveva con sé una finta arma da fuoco e una lama

(foto: archivio)

In preda ai fumi dell'alcol è arrivata a impugnare una pistola. Si trattava di una riproduzione, ma lo stesso non si può dire per il coltello che aveva in tasca. Non lo ha estratto, ma è comunque valso una denuncia alla 46enne L.A.

La scenata

L'inquietante scena si è svolta martedì all'interno del bar All'Angolo di piazza Mercato, nel centro di Mestrino. Lì si è presentata la 46enne, originaria di Padova e già nota alle forze dell'ordine. Era visibilmente alticcia e oltre a creare fastidio agli altri avventori ben presto è arrivata a prendersela con la titolare straniera. Dopo averla insultata è passata alle minacce, estraendo anche una pistola giocattolo. L'oggetto era munito del tappo rosso, quindi evidentemente una semplice riproduzione, ma la responsabile del locale ha comunque chiesto aiuto al 112 facendo arrivare al bar una pattuglia dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

I militari hanno individuato e prelevato la padovana, identificandola e perquisendola. Dopo aver sequestrato l'arma finta, nella tasca del giubbotto della donna hanno recuperato anche un coltello di otto centimetri, che le è valso l'accusa di porto abusivo di oggetti atti a offendere e la conseguente denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

  • Live - Sangue sulle strade. Arrestato l'ex vicepresidente del Padova. Rogo sui Colli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento