Coltivava marijuana usando il pollaio come nascondiglio: 50enne nei guai

Denunciato dai carabinieri di Galzignano Terme per detenzione, spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti: nel pollaio sono state trovate ben 52 piante di diverse dimensioni

Le piante di marijuana rinvenute in casa del 50enne

Aveva occultato decine e decine di piante all'interno del pollaio, tra assi e lamiere. Ma il nascondiglio si è rivelato meno sicuro del previsto: G.V., 50enne con invalidità, è stato denunciato dai carabinieri di Galzignano per detenzione, spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti.

I fatti

Le piante in questione, infatti, erano di marijuana. E quando i militari dell'Arma sono entrati nel pollaio ne hanno trovate ben 52, di varie dimensioni. La perquisizione è poi continuata all'interno dell'abitazione dell'uomo (residente proprio a Galzignano Terme) e ha portato alla scoperta di altri 19 grammi di "erba", in questo caso già raccolta e inserita in un vasetto. I carabinieri hanno quindi provveduto a sequestrare il tutto e a denunciare il 50enne.

Marijuana Galzignano 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

Torna su
PadovaOggi è in caricamento