Cronaca Vigonza

Malmenato e rapinato a Milano da due giovani: 21enne padovano riconosce gli aggressori

Due ventenni di origine marocchina sono stati riconosciuti grazie alle fotografie come responsabili di un'aggressione ai danni di un ragazzo residente nell'hinterland padovano

A individuare i due giovani sono stati i carabinieri di Campodarsego, a cui la vittima si era rivolta dopo un viaggio nel capoluogo meneghino dove era stato rapinato del telefonino.

La rapina

Il ragazzo, un 21enne marocchino residente a Vigonza, ha raccontato la disavventura che lo ha coinvolto la sera del 21 settembre scorso. Si trovava a Milano, nella zona di largo Giambellino, quando lo avevano affiancato due giovani, anch'essi di origine marocchina. Pochi attimi e le loro intenzioni sono state chiare: malmenandolo e minacciandolo gli hanno intimato di consegnare lo smartphone. Senza il cellulare, il padovano è rientrato a casa e ha sporto querela, fornendo la descrizione dell'iPhone rubato e dei due banditi.

Le indagini

Descrizione che si è rivelata fondamentale per rintracciarli. I militari hanno infatti individuato il 24enne H.S. e il 21enne H.B., entrambi pregiudicati e senza fissa dimora, riconosciuti in fotografia dalla stessa vittima. Ricostruita la vicenda, i due giovani marocchini sono stati denunciati lunedì mattina per rapina in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malmenato e rapinato a Milano da due giovani: 21enne padovano riconosce gli aggressori

PadovaOggi è in caricamento