Sedicenne scoperta dopo il furto: le spinte alla vigilante la trasformano in baby rapinatrice

Una giovanissima ha tentato di rubare un paio di cuffie da uno dei negozi del centro commerciale Le Brentelle. Smascherata da una guardia, l'ha spinta per guadagnarsi la fuga

I carabinieri al centro commerciale Le Brentelle

Il furto architettato da una sedicenne, italiana di seconda generazione, è degenerato in rapina dopo l'aggressione ai danni di una vigilante del negozio. La minore è stata denunciata e riaffidata ai genitori.

Colpo sventato

La ragazza è entrata in azione pochi minuti prima dell'orario di chiusura al negozio Interspar del centro Le Brentelle a Sarmeola. Da lì, alle 21, è scattata la chiamata al 112. Una donna addetta alla vigilanza privata del supermercato ha intercettato la giovane mentre cercava di uscire dopo aver rubato un paio di auricolari. Vedendosi scoperta si è lanciata sulla guardia spingendola, senza però riuscire a scappare. Trattenuta in loco, ha riconsegnato la merce ed è stata denunciata per rapina impropria. I carabinieri hanno nel frattempo avvisato i genitori che vivono in zona e hanno recuperato la figlia in caserma. La guardia non ha riportato ferite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento