Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Aggredito in casa, tenta di chiedere aiuto ma viene picchiato e rapinato

Due uomini stranieri sono stati denunciati per una rapina consumata ai danni di una terza persona, che hanno privato del cellulare con cui tentava di chiamare i soccorsi

(foto: archivio)

Ha ricevuto una sgradita visita, da cui è nato un diverbio sfociato in pestaggio quando per difendersi aveva provato a chiamare i carabinieri. Un episodio violento conclusosi con una denuncia in concorso per rapina.

L'aggressione

I fatti risalgono allo scorso 5 maggio, quando due uomini macedoni di Ospedaletto Euganeo si erano recati nell'abitazione di un conoscente, 53enne romeno di Este. Una volta in casa fra i tre era scoppiata una lite per motivi banali, ben presto degenerata al punto che il romeno aveva deciso di chiamare i carabinieri per far allontanare i due rivali. Per tutta risposta i macedoni lo avevano picchiato, sottraendogli il telefonino con cui stava tentando di chiedere aiuto ed erano poi scappati.

Le denunce

La vittima a quel punto aveva raggiunto la caserma e raccontato tutto, sporgendo querela nei confronti dei due assalitori. Una breve indagine ha ricostruito i fatti, dal litigio al pestaggio fino alla sparizione dello smartphone. Una volta identificati i due macedoni è stata eseguita una perquisizione che ha permesso di trovare in loro possesso il telefonino del 53enne. Nei confronti del 44enne J.K. e del 38enne R.E., entrambi pregiudicati, i militari del Norm di Este hanno formalizzato sabato una denuncia in concorso per rapina, restituendo poi il cellulare al legittimo proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito in casa, tenta di chiedere aiuto ma viene picchiato e rapinato

PadovaOggi è in caricamento