Si lancia nudo nel Piovego, estratto dai pompieri. Il folle gesto per scampare al controllo

É finito al pronto soccorso ed è stato denunciato il giovane protagonista dell'incredibile scenata culminata con il tuffo nel canale che gli ha fatto rischiare l'annegamento

(foto: archivio)

Intercettato in strada per un controllo nella zona della Stanga, un ghanese trentenne ha tentato la fuga gettandosi nel Piovego.

La fuga e il salvataggio

Tutto è cominciato alle 22 in via Venezia, dove i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno fermato per un controllo lo straniero. Improvvisa e inspiegabile la sua reazione, con l'uomo che rifiutandosi di consegnare i documenti ha iniziato a gridare lanciandosi di corsa in direzione del Piovego e spogliandosi completamente lungo la strada. I militari, vedendolo tuffarsi, hanno chiesto il supporto dei vigili del fuoco che qualche minuto dopo lo hanno recuperato. Il trentenne ha ingerito dell'acqua e a scopo precauzionale è stato portato al pronto soccorso. Visitato, è stato poi dimesso con due giorni di prognosi. Gli inquirenti lo hanno nel frattempo identificato in S.R., regolare in Italia, e denunciato per resistenza e atti osceni.

La seconda denuncia

Nel corso delle stesse verifiche anche un suo connazionale è stato denunciato. Nei confronti del 37enne S.M. l'accusa è di soggiorno illegale nel Paese, perché risultato privo di documenti e di fatto irregolare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Grande fiera nel pieno centro del paese: deviazioni per auto e bus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento