menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non vuole rivelare la propria identità: si divincola e inveisce contro i carabinieri

Ha fatto di tutto per scappare senza mostrare i documenti. Ma non ci è riuscito. E con lui c'era un altro uomo che, invece, ha cercato di ingannare i carabinieri dando un nome falso

Si dimenava come un’anguilla e urlava contro i carabinieri. Non voleva dire il proprio nome e nemmeno mostrare i documenti.

Il fatto

Era il pomeriggio di domenica 18 ottobre. I carabinieri del Radiomobile si trovavano in via Valeri quando hanno incrociato un 27enne nigeriano residente a Venezia. I militari gli hanno chiesto i documenti per un controllo di routine e il ragazzo si è rifiutato. Inveiva contro i carabinieri, usando anche parole pesanti, e cercava di scappare. Con lui c’era anche un 40enne cinese, senza fissa dimora, che ha fornito una falsa identità. Il 27enne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale mentre il 40enne è stato denunciato per false dichiarazioni sulla propria identità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento