menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Ubriaco fradicio in piazza, si barrica in ambulanza e aggredisce i carabinieri

É culminata con una denuncia a piede libero la serata di un padovano che, dopo aver alzato il gomito, ha cercato di prendersela con i militari intervenuti per assisterlo

Protagonista della serata alquanto movimentata è un cinquantenne di Veggiano che giovedì ha dato spettacolo nella piazza della cittadina spingendo i compaesani ad allertare il Suem.

Barricato in ambulanza

L'uomo era visibilmente ubriaco: biascicava e barcollava tanto che i passanti temendo per la sua incolumità hanno chiesto l'intervento di un'ambulanza. Alla vista dei sanitari il cinquantenne è subito salito sull'auto medica dicendosi convintissimo di farsi ricoverare. Entusiasmo durato giusto pochi minuti, perché appena ha capito che al pronto soccorso ci sarebbe finito davvero ha cambiato idea. Facendosi aggressivo, non voleva andarsene dal paese, ma nemmeno scendere dall'ambulanza. Farlo ragionare è stato impossibile: così, con il paziente trincerato a bordo, i paramedici hanno chiamato i carabinieri.

Insulti e spintoni

In loro aiuto è arrivata una pattuglia del Nucleo radiomobile di Padova, ma la vista dei militari ha mandato su tutte le furie l'uomo alticcio. Sceso controvoglia dall'ambulanza ha tentato di spintonarli e insultarli senza ferire nessuno. Viste le condizioni precarie i colpi sono andati a vuoto ma ciò non gli ha risparmiato una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Portato in caserma per le pratiche di rito, è stato poi riportato a casa a smaltire la sbornia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento