In negozio scopre la sua bicicletta rubata e fa denunciare il giovane ricettatore

Il giovane ha portato a riparare la bicicletta di cui, in modo ancora da chiarire, era appena entrato in possesso. Ma qui l'ha riconosciuta il legittimo proprietario

Il fortuito ritrovamento, costato una denuncia al ragazzo africano che aveva richiesto la riparazione, è avvenuto all'Arcella.

Curiose coincidenze

Un giovane nigeriano di 23 anni si presenta nel negozio di un artigiano che ripara biciclette. Ha con sé una due ruote che, spiega, ha avuto poco prima. Non scende nei particolari, chiede al professionista di sistemare qualche difetto per renderla più stabile. L'altro la prende in carico, ma poco dopo si presenta anche un italiano. A lui la bicicletta l'hanno rubata e ben consapevole del fruttuoso racket in città, sta girando in tutti i negozi specializzati per cercare di recuperarla.

Le indagini

Intuizione provvidenziale, perché il mezzo era proprio lì, davanti ai suoi occhi. L'artigiano gli racconta l'intera storia e l'italiano chiede aiuto ai carabinieri per rintracciare lo straniero. Quando A.D. si presenta per ritirare la due ruote si trova davanti i militari. Non sa spiegare come ne sia entrata in possesso, quel che è certo è che il legittimo proprietario è l'italiano e il 23enne viene denunciato per ricettazione. La bicicletta è infatti sicuramente stata rubata, ma per capire se sia stato lo stesso nigeriano serviranno ulteriori indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

Torna su
PadovaOggi è in caricamento