rotate-mobile
Cronaca Carmignano di Brenta

Alla fiera riconosce i materiali che gli avevano rubato: recuperati 100mila euro di refurtiva

Il titolare di un'azienda padovana di allestimenti per fiere e spettacoli ha riconosciuto, mentre era a una manifestazione, le attrezzature che gli erano state rubate

L'uomo non dimenticherà facilmente il giro domenicale che lo ha portato allo Street Food Garden, manifestazione che si è svolta il 17 marzo a Bessica di Loria, conclusosi con la denuncia di un giovane padovano.

La segnalazione

Protagonista è il titolare di Hollywood Service, ditta che si occupa di forniture e allestimenti noleggiando impianti, luci e strutture per eventi, che opera a Malo e ha sede legale a Carmignano di Brenta. Il 17 marzo ha fatto visita alla manifestazione nella castellana e mentre passava davanti a uno degli stand è rimasto sbalordito. In bella mostra c'erano altoparlanti, casse acustiche e amplificatori: tutto materiale che gli era stato rubato lo scorso luglio dalla sede vicentina della sua attività.

La refurtiva recuperata dopo un furto in azienda

Le indagini

L'uomo ha subito sporto denuncia ai carabinieri di Castelfranco che hanno avviato le indagini risalendo a un 22enne di Cittadella. Il giovane, di professione elettricista, non solo aveva utilizzato l'attrezzatura in più occasioni, ma aveva anche a disposizione anche un'abitazione a Galliera. Qui gli inquirenti hanno trovato la restante refurtiva, con tanto di loghi dell'azienda carmignanese, per un valore totale di circa 100mila euro. Gli oggetti, riconosciuti dal proprietario, sono stati sequestrati in attesa della restituzione. Il cittadellese è invece stato denunciato per ricettazione e si indaga ora per capire chi sia l'autore materiale del furto.

Leggilo anche su TrevisoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla fiera riconosce i materiali che gli avevano rubato: recuperati 100mila euro di refurtiva

PadovaOggi è in caricamento