Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Cittadella

Deposito di merce rubata in casa: denunciata una famiglia, sono madre e tre figli

Cercavano un tagliaerba, hanno trovato decine di attrezzi di dubbia provenienza. Materiale che ha portato alla denuncia di una donna e dei suoi tre giovani figli

Lei, la madre, ha 48 anni. I suoi figli dai 15 ai 30. Nella loro abitazione di Cittadella i carabinieri hanno scovato una lunga serie di oggetti sospetti, che hanno portato alla denuncia del nucleo familiare.

L'indagine

La perquisizione è scattata stamattina, atto finale di un'indagine cominciata sabato scorso. Quel giorno un 41enne del posto ha raccontato agli inquirenti di aver subito il furto di robot per tagliare l'erba. I riscontri sul campo li hanno presto indirizzati verso la famiglia di origine romena. Informando passo passo la procura di Padova, i carabinieri hanno ottenuto un mandato di perquisizione per setacciarne l'appartamento: speravano di trovarci il tagliaerba scomparso, ma oltre a quello c'era molto di più.

Il bottino

Tre biciclette, tredici trapani, una motosega, un martello demolitore, un decespugliatore, una sega circolare e un'altra collezione di attrezzi vari. Dettaglio comune? La dubbia provenienza. Donna e ragazzi non hanno potuto dimostrare di essere proprietari di nessuno degli oggetti, che sono stati sequestrati e di cui ora si cercano i legittimi proprietari.

Le denunce

La 48enne N.M.A., unica ufficialmente residente a Cittadella, deve rispondere di ricettazione insieme ai suoi tre figli, tutti domiciliati a casa. Sono il 30enne H.A.C., un 18enne e un 15enne, tutti nati in Romania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deposito di merce rubata in casa: denunciata una famiglia, sono madre e tre figli

PadovaOggi è in caricamento