Auto sospetta, a bordo taniche di gasolio e un'arma. Guai per due cinquantenni

Sono stati denunciati i due uomini sorpresi nella serata di lunedì nella zona industriale del capoluogo con alcuni oggetti compromettenti che potrebbero essere provento di un furto

I carabinieri con il materiale sequestrato

L'operazione che ha permesso di individuarli è stata curata dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova, intervenuti in viale della Regione Veneto.

Ritrovamento sospetto

I militari nel tardo pomeriggio di ieri hanno notato un'automobile con due persone a bordo uscire da un piazzale lungo la laterale di corso Stati Uniti. I due occupanti, due uomini bulgari, avevano caricato a bordo alcune taniche prima di tentare di allontanarsi. Fermato il mezzo, si è scoperto che nei contenitori c'erano 130 litri di gasolio e che nell'auto era nascosto un coltello di 26 centimetri. Interrogati, i due stranieri non hanno saputo giustificare la presenza e la provenienza del carburante. Sospettando si sia trattato di un furto, gli inquirenti hanno denunciato il 53enne I.K. e il 57enne L.N., entrambi residenti in Bulgaria. Devono rispondere di ricettazione e porto abusivo di oggetti atti a offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento