La lite al bar degenera in rissa: operai difendono un anziano, finisce a botte

É di quattro persone denunciate il bilancio della duplice sfuriata consumatasi lunedì in un bar della periferia Ovest del capoluogo. A scatenare il litigio sarebbe stato un giovane

L'esterno del locale teatro della rissa

Prima il battibecco con un anziano, poi con tre operai intervenuti per difenderlo. Sembrava tutto finito, invece si è arrivati alla rissa con tanto di coltello e sassi alla mano.

Il battibecco con l'anziano

Lunedì mattina ad alta tensione al bar Barby di via Chiesanuova, accanto al supermercato Alì, dove si è presentato un giovane moldavo che vive poco lontano. Il ragazzo ha incrociato un anziano avventore con cui ha ingaggiato un battibecco all'esterno del locale nato per qualche commento di troppo da parte dello straniero. A placare gli animi è stato l'intervento del titolare, che ha però attirato l'attenzione di tre kosovari, operai nel cantiere dall'altro lato della strada che si trovavano in pausa per un caffè.

La rissa

Il trio è intervenuto prendendo le parti dell'anziano e dando il via un nuovo litigio con il moldavo. Quest'ultimo si è poi allontanato, salvo rientrare nel bar pochi istanti dopo, dicendo di aver sentito degli isulti rivoltigli dagli operai. A quel punto ha perso il controllo, brandendo un coltello afferrato dietro il bancone e spingendo i tre a scappare in strada verso il cantiere, colpendoli anche con dei sassi. É finita in rissa, sedata solo dall'arrivo della polizia che ha identificato i quattro partecipanti, successivamente denunciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Assalito in stazione

E una rissa potrebbe essere all'orgine del ferimento di un uomo nella zona della stazione la sera di lunedì. Lungo via Norma Cossetto in prossimità dell'incrocio con via Cairoli gli agenti della polizia locale hanno infatti soccorso un 33enne nigeriano, ferito alla testa da quella che sembrava una bottigliata. Lo hanno trovato circondato da alcuni connazionali che gli prestavano soccorso e mentre l'africano veniva trasferito al pronto soccorso in ambulanza, sul posto è intervenuta anche la polizia di Stato, che sta ora tentando di capire le circostanze del ferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • I cani da adottare a Padova: tutti i cuccioli da accogliere in casa

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento