Oltre alla rissa c'è di più: le 11 dosi di eroina costano la denuncia al "baby pusher"

La polizia locale è intervenuta nei pressi del cavalcavia Borgomagno per sedare un'accesa lite fra due nordafricani: la perquisizione successiva ha portato alla scoperta della droga nelle tasche di un 17enne tunisino

L'eroina sequestrata al 17enne

Dalla rissa alla denuncia. Per altri motivi: un 17enne di origini tunisine è stato deferito in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

È successo alle ore 17.40 circa di mercoledì 15 gennaio nei pressi del cavalcavia Borgomagno a Padova lato via Tiziano Aspetti: una pattuglia della polizia locale - impegnata in un servizio di controllo del territorio a piedi - è intervenuta per sedare un'accesa lite fra due uomini di origine nordafricana. Gli agenti hanno provveduto a dividere fisicamente le due persone che erano già passate alle vie di fatto per motivi che, però, non si sono potuti accertare in quanto durante l'intervento uno dei due uomini coinvolti nell'alterco è riuscito a darsi alla fuga rendendosi irreperibile. L'altro, invece, è stato fermato e subito sottoposto a perquisizione personale, la quale ha portato al rinvenimento e al sequestro di 11 involucri contenenti 6.75 grammi di eroina già suddivisa in dosi pronte alla vendita. Il 17enne è stato quindi denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento