menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Mi hanno rubato l'auto»: denunciata, copriva il marito che ha causato un incidente

Tentando di salvare il marito e nascondere gli effetti di un incidente stradale ha inventato che la sua auto fosse stata rubata. La menzogna le è però costata una denuncia

Nel giro di un paio di settimane l'imbroglio ordito da una padovana è venuto a galla: aveva inventato il furto per aiutare il marito.

La falsa denuncia...

A smascherarla sono stati i carabinieri di Vigonza, che martedì hanno notificato una denuncia per simulazione di reato a O.C.L., 59enne del posto. Lei stessa si era presentata in caserma a fine marzo per sporgere una querela: secondo il suo racconto, la sera precedente qualcuno le aveva rubato l'automobile. Raccolta la testimonianza, gli inquirenti hanno avviato le indagini, che ben presto le si sono ritorte contro.

...e quella reale

Si è infatti scoperto che il veicolo si trovava nel trevigiano, abbandonato lungo la strada. Non da un ladro però, ma dal marito della donna. L'uomo, che lavora nell'ambito degli spettacoli viaggianti, transitava nella Marca quando è rimasto coinvolto in un incidente autonomo. Nessuna conseguenza seria, ma anziché allertare le forze dell'ordine e far recuperare il mezzo, ha preferito lasciarlo in strada, farsi venire a riprendere e chiedere alla moglie di coprirlo. Ecco la scelta di inventare il furto, che è costata alla donna una denuncia. Da capire il motivo dell'abbandono: se per un semplice momento di agitazione o se per nascondere ulteriori condotte illecite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento