menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il monumento (foto: chieracostui.it)

Il monumento (foto: chieracostui.it)

Rivuole pezzo di aereo ma è un monumento: nei guai ex sindaco

Ennesima grana giudiziaria per l'ex primo cittadino di Montegrotto Terme Massimo Bordin denunciato per appropriazione indebita dall'architetto che ha concesso la carlinga per l'installazione in onore ai caduti di Ustica: "Non si può togliere, è cementificata"

Una vicenda che ha dell'incredibile e del paradossale: l'ex primo cittadino di Montegrotto Terme, Massimo Bordin, è stato denunciato per appropriazione indebita da un architetto. Oggetto del contendere la carlinga di un aereo che il professionista rivuole ma che è ormai parte integrante dell'installazione artistica del comune padovano, costruita in onore ai caduti di Ustica.


LA VICENDA. La storia nasce nel 2010 con l'inaugurazione della struttura installataa nei pressi del palazzetto dello Sport alla presenza dell'allora sindaco Luca Claudio. alla base della vicenda ci sarebbe un contratto di comodato d'uso che l'architetto avrebbe anche sottoscritto. A distanza di alcuni mesi, invece, la richiesta da parte dello stesso di riavere indietro lo storico pezzo. Inutile per il sindaco Bordin prova a trovare una conciliazione, una soluzione: nemmeno il denaro interesserebbe all'uomo che vorrebbe a tutti i costi riavere indietro il suo pezzo di aereo. Per l'ex primo cittadino, difeso dall'avvocato Anna Desidderio, l'ennesima grana giudiziaria dalla quale, però, si vuole difendere con forza: ha chiesto di poter essere interrogato per dare la sua versione dei fatti e far capire che effettivamente la carlinga dell'aereo adesso fa parte di un monumento cementificato, difficile in queste condizioni restituirlo al legittimo proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento