Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Carmignano di Brenta

Spaccio sulle rive del laghetto nell'Alta: 19enne nei guai

Teatro dell'accaduto il lago di Camazzole a Carmignano di Brenta: insieme a lui segnalati due giovani quali assuntori di stupefacenti

Pensava di non destare sospetti in un luogo così "bucolico". E invece è stato beccato: i carabinieri di Carmignano di Brenta hanno denunciato S.I.L., 19enne di Campo San Martino, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I fatti

Il deferimento è arrivato intorno alle ore 18 di sabato 20 giugno, ma il tutto ha avuto inizio circa quattro ore prima quando i militari dell'Arma - accompagnati dal nucleo cinofili di Torreglia - si sono recati al lago di Camazzole a Carmignano di Brenta pizzicando il giovane con poco più di 10 grammi di hashish e quasi 5 grammi di marijuana. In auto con lui c'era un 21enne di San Giorgio in Bosco, trovato con 2,4 grammi di hashish e segnalato quale assuntore di stupefacenti al pari di un 27enne di Padova, trovato con meno di un grammo di hashish e marijuana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio sulle rive del laghetto nell'Alta: 19enne nei guai

PadovaOggi è in caricamento