Coca e metadone, nei guai un trevigiano e due stranieri, c'è anche un minore

Tre persone sono state denunciate dai carabinieri tra il capoluogo e l'Alta per detenzione a fini di spaccio, tra loro anche un minorenne. Sequestrate cocaina e metadone

Il materiale sequestrato dai carabinieri nell'Alta Padovana

Sono tre le denunce per reati inerenti gli stupefacenti elevate dai carabinieri nella giornata di domenica.

Padova

A Padova i militari di Noventa Padovana hanno sorpreso in strada in via Bajardi a Mortise due tunisini senza fissa dimora. Il 35enne pregiudicato D.K. e un connazionale di 17 anni hanno dovuto consegnare quattro involucri con 3 grammi di cocaina valsi a entrambi l'accusa di detenzione a fini di spaccio. Il minorenne, su disposizione dell'autorità giudiziaria competente, è stato affidato al maggiorenne.

Alta Padovana

In serata a Borgoricco è incappato in un posto di blocco il 44enne F.M. di Resana (Treviso), che viaggiava a bordo della sua automobile. I militari hanno perquisito l'abitacolo recuperandovi 3,5 grammi di cocaina e due flaconi di metadone oltre a un bilancino di precisione finiti sotto sequestro. L'uomo, visti gli elementi raccolti, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento