menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'hashish e i contanti sequestrati al quindicenne

L'hashish e i contanti sequestrati al quindicenne

Quindicenne spaccia in pieno giorno in Prato della Valle sotto gli occhi dei turisti

Un ragazzino è stato sorpreso domenica pomeriggio dalla polizia mentre vendeva hashish in una delle piazze più frequentate della città. Il plauso dei passanti durante il controllo

Giovanissimi, eppure in strada a spacciare, anche nel cuore del centro storico gremito di turisti e passanti. Sono due i ragazzi stranieri denunciati nella giornata di domenica, un nigeriano di 21 anni e un tunisino di soli 15.

Bloccato tra la folla

Quest'ultimo è stato protagonista di un controllo a cui hanno assistito decine di persone, perché il ragazzino è stato perquisito alle 15.30 in Prato della Valle. A notarlo nel viavai di persone sono stati gli agenti della questura, di pattuglia nella grande piazza. Non è sfuggito loro il fare sospetto del giovane, che hanno visto parlottare con un altro ragazzo e armeggiare cercando di non dare nell'occhio. Tattica mal riuscita, perché quando ha visto avvicinarsi i poliziotti e ha cercato di sgattaiolare via è stato subito fermato. Gli sono stati trovati addosso 16 grammi di hashish e 180 euro in banconote racimolate poco prima spacciando, tutto materiale sequestrato. Identificato in un 15enne tunisino, è risultato incensurato e se l'è cavata con una denuncia.

Fermato in strada

Stessa sorte per B.J., nigeriano di 21 anni intercettato domenica sera all'Arcella dai carabinieri della stazione di Padova Principale e del Cio di Mestre. Anche nel suo caso ad attirare l'attenzione dei militari sono state le inequivocabili mosse del pusher in attesa dei clienti, che gli sono costate una perquisizione in via Avanzo, portando al recupero di 15 grammi di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento