Spari sui ragazzini all'uscita di scuola. Identificati i cecchini improvvisati

Poteva avere esiti gravissimi la bravata costata una doppia denuncia a due studenti ventenni. Dall'appartamento di uno dei due hanno esploso vari pallini con un fucile da softair

I carabinieri di Prato della Valle, titolari delle indagini, con l'arma sequestrata

Hanno 23 e 20 anni i giovani protagonisti della sparatoria che ha rischiato di coinvolgere gli alunni della scuola media Todesco di via Leopardi. Armati di fucile a molla, hanno scaricato diversi pallini sul cortile dell'istituto al momento dell'uscita degli studenti.

Il fatto

É il pomeriggio di lunedì, il piazzale è pieno di ragazzi che frequentano le attività pomeridiane. Più di uno si rende conto di qualcosa di strano: sull'asfalto rimbalzano numerosi pallini di plastica. Qualcuno sta sparando con un'arma giocattolo, un proiettile sfiora un adolescente. Scatta l'allarme e vengono avvertiti i carabinieri, ma quando arrivano la sparatoria è già cessata.

I colpevoli

Partono le indagini: escludendo che sia stato qualcuno di passaggio, a piedi o in auto, i colpi dovevano provenire da una delle abitazioni che affacciano su via Leopardi. Nel giro di due giorni i responsabili hanno un nome e un volto. Sono G.A., 20enne di Roma, e M.M. 23enne padovano. Da casa sua, dalla finestra della camera da letto, sono stati esplosi i colpi. Hanno usato un fucile a molla di precisione, arma giocattolo simile a quelle usate per il softair con tanto di mirino.

Il precedente

Ignoti i motivi del pericoloso gesto, che fortunatamente non ha ferito nessuno. Bravata o folle scelta deliberata, la coppia è stata denunciata e il fucile sequestrato insieme ad alcune munizioni. Un fatto analogo lo scorso settembre scosse l'Arcella, dove un 17enne si era improvvisato cecchino sparando in strada in via Selvatico.

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Devastante rogo in un'azienda: collassati due capannoni, morti 100mila tra polli e galline

  • Sfiora la morte per un attacco cardiaco: ciclista rianimato. Il testimone: «Grande solidarietà»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento