Denuncia l'ex per molestie, clamorosa svolta: era solo una vendetta, è lei la stalker

Una trentacinquenne è accusata di calunnia oltre che di molestie: si era rivolta ai carabinieri facendo denunciare l'ex compagno, che si è invece scoperto essere la vittima

(foto: archivio)

Era riuscita a far denunciare il suo ex, facendolo passare per un molestatore, quando invece la stalker era lei stessa. Un colpo basso costato una duplice accusa a una 35enne moldava residente a Padova.

La messinscena

La vicenda è cominciata il 6 agosto, quando la donna si è presentata alla caserma di Cadoneghe per querelare l'uomo con cui aveva avuto una relazione. Fingendosi disperata, ha raccontato ai carabinieri che dopo la rottura il 60enne padovano aveva cominciato a perseguitarla rendendole la vita impossibile. Per poter proseguire gli accertamenti e dare fondo ai sospetti proprio il 60enne si era visto recapitare una denuncia per atti persecutori, ma il prosieguo delle indagini ha portato in pochi giorni a un vero e proprio colpo di scena.

Le nuove denunce

Gli inquirenti hanno infatti scoperto che quella architettata dalla straniera non era che una messinscena: aveva querelato l'ex compagno per vendicarsi, non riuscendo a digerire il fatto che lui l'avesse lasciata. Ad assumere i comportamenti di una vera e propria stalker era in realtà la 35enne, che per più di un anno ha vessato l'uomo con telefonate, messaggi, appostamenti, dispetti. Martedì la moldava (le cui generalità non vengono divulgate per salvaguardare la privacy della vittima ndr) è stata quini denunciata per atti persecutori, a cui si aggiunge l'accusa di calunnia nei confronti dell'ex.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento