menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Stalking all'ex marito: dopo pedinamenti e scenate davanti ai clienti arriva la denuncia

Una donna è stata denunciata dall'ex per atti persecutori, mentre un uomo è accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie. Entrambe le vittime hanno lasciato il tetto coniugale

Due le storie di violenze in famiglia emerse grazie all'intervento dei carabinieri che, sulla base delle richieste d'aiuto giunte dalle vittime, hanno denunciato i loro persecutori (le cui generalità complete non vengono divulgate per salvaguardare la privacy delle vittime ndr).

Stalking pressante

E di vere e proprie persecuzioni si può parlare nel caso che ha come protagonista una 49enne di Montagnana. Al termine del matrimonio, la donna ha messo in piedi un'opera di stalking sempre più ossessiva nei confronti dell'ex marito di 56 anni. L'uomo ha lasciato la casa coniugale, ma l'ex moglie è rimasta una presenza fissa nella sua vita. Ha cominciato a trovarsela davanti ovunque: pedinamenti a piedi e in automobile sotto casa, nei luoghi che frequenta abitualmente, addirittura nel suo negozio. Sempre più pressante, in più occasioni ha fatto irruzione davanti ai clienti, gridando e rompendo alcuni oggetti. Un'altra volta ha addirittura tamponato l'auto dell'uomo cercando di farlo finire fuori strada. Comportamenti che hanno spinto il 56enne a chiedere l'aiuto dei militari che ieri l'hanno denunciata per atti persecutori.

Anni di violenze

É invece il maltrattamento il reato contestato a un italiano 46enne di Sarmeola che per due anni avrebbe vessato la moglie con violenze psicologiche e fisiche. Stremata, la donna si è rivolta ai carabinieri che, raccolte prove sufficienti a validarne la testimonianza, nei giorni scorsi hanno denunciato il marito. La compagna ha scelto di abbandonare la casa che si era ormai trasformata in una prigione ed è stata accolta in un centro dedicato alle vittime di violenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento