Corriere tenta di derubare un collega: un attimo di distrazione e punta allo smartphone

Un giovane residente nel veneziano è stato sorpreso mentre tentava il furto di un cellulare appartenente a un altro lavoratore all'interno della sede padovana di una nota azienda

(foto: archivio)

Ha approfittato di un momento di distrazione durante il turno serale per cercare di impossessarsi del telefonino di un collega, ma i suoi movimenti non sono passati inosservati e il responsabile è finito denunciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tentato furto

Protagonista dell'episodio e destinatario dell'accusa di tentato furto è un 23enne di origine ecuadoregna ma residente nel comune veneziano di Fossò. Il giovane lavora come corriere per una ditta e giovedì sera si trovava nel centro logistico di Amazon in via Spagna a Vigonza. Tra un giro di consegne e l'altro e proprio nelle pertinenze dello stabilimento è stato notato dalla vigilanza mentre di soppiatto si avvicinava al cellulare lasciato momentaneamente incustodito da un collega. Prima che potesse impadronirsi dello smartphone Samsung del valore di circa 400 euro è stato fermato e sul posto è stato chiesto l'intervento dei carabinieri di Vigonza che lo hanno trasferito in caserma identificandolo e formalizzando a suo carico la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento