Tentano la fuga con la merce rubata: ventenni smascherate dopo il colpo al negozio

Si trovano la fedina penale macchiata da una denuncia due ragazze poco più che ventenni che martedì hanno intascato alcuni prodotti in un discount del centro cittadino

Il discount dove è stato tentato il furto

Hanno girato tra gli scaffali in coppia, dividendosi il bottino da nascondere addosso per essere meno individuabili. Accorgimenti che non sono però bastati a eludere l'occhio attento delle guardie private, che hanno fatto bloccare le due aspiranti ladre.

Il colpo

L'episodio risale al pomeriggio di martedì quando due giovani padovane sono entrate nel punto vendita In's di piazza Mazzini. Si sono intrattenute per qualche minuto tra gli scaffali, cercando di raggiungere le zone più appartate del negozio per infilare nelle borsette e sotto i vestiti alcuni prodotti. Moviementi che non sono sfuggiti agli addetti alla sicurezza privata, che aspettando di fermarle all'uscita hanno nel frattempo chiamato i carabinieri.

Le denunce

Quando le due giovani hanno provato a infilare l'uscita senza spesa i vigilanti le hanno invitate a svuotare le tasche. All'arrivo della pattuglia del Nucleo radiomobile i prodotti rubati, del valore di 60 euro, sono stati riconsegnati al negozio e le due ragazze trasferite in caserma per l'identificazione. B.G., 23enne di Saonara, e la 22enne padovana S.K. hanno ricevuto una denuncia per tentato furto aggravato e in concorso tra loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento