rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Perde la testa dopo la decisione del giudice tutelare: panico in Tribunale

È successo nella mattinata di venerdì nel palazzo di giustizia di Padova: un 52enne di Este è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio

Il giudice tutelare decide che la madre deve essere affiancata da un amministratore di sostegno. E il figlio perde la testa: un 52enne di Este è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

I fatti

È successo - come riporta “Il Gazzettino” - nella tarda mattinata di venerdì 29 marzo in Tribunale a Padova: l'udienza si stava tenendo nel piano ammezzato del palazzo di giustizia, e al momento della sentenza l'uomo ha iniziato a urlare con veemenza e a sbattere le porte in segno di protesta. Per riportare la calma sono dovuti intervenire i carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura, aiutati anche da un paio di guardie giurate della Italpol (società addetta alla vigilanza), i quali hanno dovuto faticare non poco per tranquillizzarlo. L'uomo è stato poi visitato sul posto da personale del Suem 118 e quindi portato all'ospedale civile di Padova per ulteriori accertamenti salvo venire dimesso poco dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde la testa dopo la decisione del giudice tutelare: panico in Tribunale

PadovaOggi è in caricamento