menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri del Norm in via Bernina

I carabinieri del Norm in via Bernina

Truffato dai finti agenti: fingono di multarlo, lui abbocca. Tutto per un'asse da stiro

Ha dell'incredibile la disavventura capitata a un padovano giovedì notte. Trasportava un'asse da stiro quando due ragazzi lo hanno convinto a cedergli 100 euro per evitare la multa

Non è passato inosservato il 71enne che tra giovedì e venerdì è sceso in strada imbracciando il voluminoso oggetto. A notarlo, e truffarlo, sono stati due giovani irregolari.

Il tranello

Il padovano all'1.30 stava percorrendo via Bernina all'Arcella. Era diretto da un amico a cui avrebbe dovuto portare l'asse da stiro. Sulla sua strada ha incrociato due giovani marocchini, che lo hanno avvicinato fingendosi due agenti in borghese. «In Italia è proibito girare di notte con questi oggetti» gli hanno detto, asserendo che avrebbe rischiato una multa di 500 euro. L'altro ha provato a giustificarsi ma i due sono stati perentori. Per venirgli incontro però gli hanno fatto una proposta molto particolare: se gli avesse consegnato subito 100 euro lo avrebbero lasciato andare chiudendo un occhio. Il 71enne a quel punto ha ceduto, consegnando le banconote che aveva in tasca.

Le denunce

Quando ha spiegato la situazione al conoscente si è però reso conto della trappola e ha avvisato i carabinieri di Padova Principale, che hanno stilato un identikit dei due giovani. Li hanno rintracciati a mezzogiorno di venerdì, identificandoli in due marocchini irregolari di 28 anni. H.E.M. e I.H. sono poi stati denunciati per truffa in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento