Cronaca

I condizionatori arrivano, ma loro non pagano i 20mila euro pattuiti: in tre nei guai

Gli indagati, nell'ambito di una trattativa di acquisto di condizionatori, sono riusciti a indurre in errore il venditore (titolare di un’azienda con sede a Legnaro) facendosi consegnare la merce senza versare i soldi

Altro giro altra truffa in concorso: i carabinieri di Ponte San Nicolò hanno denunciato M.F., 66enne residente a Roma, G.B., 58enne anch'esso residente a Roma, e C.C.B., 37enne di origini romene residente a Ceglie Messapica (Brindisi).

I fatti

La storia ha inizio addirittura nell'agosto 2019, quando gli indagati, nell'ambito di una trattativa di acquisto di condizionatori, sono riusciti a indurre in errore il venditore (titolare di un’azienda con sede a Legnaro) facendosi consegnare la merce e non pagando la somma pattuita, ovvero ben 20mila euro. La caccia ai responsabili è durata più di un anno, ma grazie alla tenacia dei militari dell'Arma sono stati individuati e denunciati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I condizionatori arrivano, ma loro non pagano i 20mila euro pattuiti: in tre nei guai

PadovaOggi è in caricamento