Nuove frontiere social per le truffe online, ora anche su Instagram e Facebook

Un diciottenne e un settantenne sono stati denunciati per aver raggirato un totale di cinque persone, tra cui due padovani. Hanno agito sfruttando due tra i più famosi social network

(foto: archivio)

Non solo i siti internet dedicati alle compravendite. Ora le truffe online evolvono e i delinquenti precettano le loro vittime anche via social network.

Facebook

I carabinieri di Piombino Dese sono risaliti all'autore di una serie di raggiri ai danni di persone provenienti da tutta Italia. La loro indagine è partita dalla querela sporta da un 41enne del paese, che  un anno fa aveva cercato di acquistare un paio di scarpe Nike rispondendo a un annuncio su Facebook. Il padovano aveva inviato un pagamento di 100 euro, senza mai vedersi recapitare la merce. Nel corso degli accertamenti si è scoperto che la stessa cosa era successa ai danni di due baresi e di un modenese, che nello stesso periodo avevano versato altri 200 euro per le stesse scarpe. É così finito nei guai B.S.I., 18enne romeno di Canale, nel Cuneese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Instagram

É invece Instagram il luogo virtuale in cui si è consumata la truffa che ha alleggerito di 100 euro un 20enne di Carmignano di Brenta. Il ragazzo sul social network nato per la condivisione delle fotografie è entrato in contatto con un 70enne di Castelnuovo del Garda, che metteva in vendita dei capi di abbigliamento griffati. Il ragazzo ha scelto la merce e inviato il denaro, restando però a bocca asciutta e chiedendo l'aiuto dei carabinieri, che hanno denunciato P.S.J., originario del Brasile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento