menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Il prezzo dell'iPhone è allettante, ma nasconde una truffa che parte dal Padovano

Una donna romena residente nella provincia euganea è accusata di aver ordito il raggiro in cui è caduta una giovane toscana. Ha intascato trecento euro con un falso annuncio online

Se molti sono i padovani che cadono vittime delle truffe via internet, talvolta è proprio da Padova e provincia che partono queste ultime. É il caso portato alla luce dai carabinieri di Bovolenta e costato una denuncia a I.A.

La truffa

La 28enne, nativa della Romania ma da tempo residente nel piccolo centro della Bassa, è stata raggiunta dal provvedimento lunedì al termine di un'indagine partita da Firenze, dove vive la vittima dell'imbroglio. Quest'ultima, operaia 22enne di origine straniera, aveva scovato su un sito web l'annuncio di vendita di un iPhone 10. Il venditore, che altri non era se non la romena 28enne, chiedeva 300 euro per l'acquisto. L'acquirente si è convinta e come da indicazioni ha spedito alla romena un vaglia postale con la somma.

Le indagini

É rimasta poi in attesa dell'arrivo del cellulare, ma dopo diversi giorni e non riuscendo più a contattare la venditrice, ha subodorato la truffa e si è rivolta ai carabinieri. I militari fiorentini hanno orientato le ricerche sul Padovano, informando i colleghi di Bovolenta che hanno stretto il cerchio attorno a I.A. fino alla denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento