Cronaca

Vince l'asta e si aggiudica l'ultimo modello di smartphone: l'affare però è una truffa

Un uomo dell'Alta Padovana è rimasto vittima del raggiro ordito via internet da un 45enne italiano denunciato dai carabinieri dopo la querela sporta dalla vittima a inizio anno

(foto: archivio)

Sperava di essersi accaparrato un cellulare a un buon prezzo, invece ha finito per rimetterci centinaia di euro.

Il raggiro

Disavventura telematica per un 34enne di Piazzola sul Brenta che lo scorso dicembre navigando online sul sito Subito.it è incappato nell'annuncio di vendita di un iPhone Xs Max. Il venditore aveva messo all'asta il telefonino e diversi erano stati coloro che avevano avanzato delle offerte. A spuntare la gara era stato il padovano che, in accordo con l'autore dell'annuncio, gli aveva inviato 650 euro tramite bonifico sul conto corrente. Subito dopo l'altro avrebbe dovuto spedire il pacco con lo smartphone. Diversi giorni dopo dell'oggetto il 34enne non aveva però alcuna notizia e quando si è reso conto che il venditore si era reso irreperibile dopo aver intascato il denaro, alla vittima non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri. Ha fornito loro i pochi dati in suo possesso grazie ai quali gli inquirenti sono risaliti al colpevole. Si tratta di V.G., 45enne di Napoli già noto alle forze dell'ordine, che vede ora sulla sua fedina penale un'ulteriore denuncia per truffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vince l'asta e si aggiudica l'ultimo modello di smartphone: l'affare però è una truffa

PadovaOggi è in caricamento