Finge di voler acquistare la stufa, invece il noto truffatore spilla mille euro alla sua vittima

Un padovano è stato raggirato da un pregiudicato milanese poi denunciato dai carabinieri. Ha convinto la vittima a inviargli una consistente somma durante un acquisto online

(foto: archivio)

Ancora una truffa "inversa" nel Padovano, con un 34enne della Bassa finito raggirato e un 54enne milanese denunciato.

Il raggiro

Il provvedimento che ha colpito I.S., 54enne residente a Milano e già noto per altri reati analoghi, sono stati i carabinieri di Castelbaldo. A loro si era rivolto un 34enne di Masi, raccontando l'imprevisto e negativo risvolto assunto da una compravendita online. Il padovano aveva pubblicato su Subito.it l'annuncio di vendita per una stufa a legna. Lo aveva contattato il milanese, fingendosi interessato all'acquisto. Dopo una serie di messaggi il truffatore aveva convinto la sua preda a inviargli tramite ricarica su una carta prepagata la somma di 1.100 euro. Una cifra necessaria per collegare i loro conti e che sarebbe subito stata restituita, aveva assicurato l'imbroglione. L'altro si era ingenuamente fidato, inviando il denaro anziché riceverlo. Quando però il milanese aveva incassato la cifra e tagliato ogni contatto, la truffa era venuta a galla rendendo necessario l'intervento dei carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento