Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Masi

Finge di voler acquistare la stufa, invece il noto truffatore spilla mille euro alla sua vittima

Un padovano è stato raggirato da un pregiudicato milanese poi denunciato dai carabinieri. Ha convinto la vittima a inviargli una consistente somma durante un acquisto online

Ancora una truffa "inversa" nel Padovano, con un 34enne della Bassa finito raggirato e un 54enne milanese denunciato.

Il raggiro

Il provvedimento che ha colpito I.S., 54enne residente a Milano e già noto per altri reati analoghi, sono stati i carabinieri di Castelbaldo. A loro si era rivolto un 34enne di Masi, raccontando l'imprevisto e negativo risvolto assunto da una compravendita online. Il padovano aveva pubblicato su Subito.it l'annuncio di vendita per una stufa a legna. Lo aveva contattato il milanese, fingendosi interessato all'acquisto. Dopo una serie di messaggi il truffatore aveva convinto la sua preda a inviargli tramite ricarica su una carta prepagata la somma di 1.100 euro. Una cifra necessaria per collegare i loro conti e che sarebbe subito stata restituita, aveva assicurato l'imbroglione. L'altro si era ingenuamente fidato, inviando il denaro anziché riceverlo. Quando però il milanese aveva incassato la cifra e tagliato ogni contatto, la truffa era venuta a galla rendendo necessario l'intervento dei carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di voler acquistare la stufa, invece il noto truffatore spilla mille euro alla sua vittima

PadovaOggi è in caricamento